Risultati

L’edizione 2014 del Premio Vanni Blengino è stata caratterizzata da ottimi contributi di giovani studiosi provenienti da vari contesti e impegnati in diversi ambiti disciplinari, che hanno analizzato diverse facce del prisma dell’emigrazione latino-americana.

Rispettando il giudizio pressoché unanime dei membri della giuria, il Premio viene assagnato alla studiosa brasiliana Maira Inés Vendrame, dellaUniversidade Federal de Santa Maria (UFSM), autrice del saggio Ofensas, reparacoes, e controle comunitario: a justiça dos imigrantes italianos nos nucleos coloniais do Sul do Brasil.

Il saggio, originale e ben scritto, dimostra una sicura conoscenza delle fonti e una meritoria ricerca archivistica che hanno permesso alla candidata di mettere in luce i meccanismi di giustizia e di controllo operanti nelle comunità di italiani immigrati nel Sud del Brasile, con particolare attenzione alla tematica dell’onore familiare e di una giustizia comunitaria parallela a quella ufficiale.

La giuria segnala altresì l’ottimo lavoro di Elisa Gosso, dell’Università di Torino, La figura di Daniele Armand Ugon e la sua importanza nel processo di consolidamento della colonia, incentrato sulla figura del pastoreDaniel Armando Ugon e sulla sua attività missionaria svolta nelle comunità valdesi uruguaiane.

Elisa Gosso _ Pubblicazione

Meritevoli di menzione risultano inoltre i lavori della dottoressa e docente Ilaria Mariottini dell’Università La Sapienza di Roma per il saggio intitolato La voz de la migración latinoamericana: una propuesta preliminar para su estudio e della dottoressa Diana Galindo Cruz della Dirección de Museos y Patrimonio Cultural de la Universidad Nacional de Colombia per il saggio Historia de un sujeto ejemplar: Catalina de Erauso, la Monja Alférez.

La premiazione della vincitrice della terza edizione del Premio Blengino 2014 avverrà all’interno del terzo congresso AREIA 2015 (20-22 aprile, Villa Hanbury, La Mortola, Ventimiglia IM)

Verbale 3° Premio Blengino